Di nuovo Tramercato: l’8 agosto con giochi, musica, bibliobus

ORVIETO – L’8 agosto sarà di nuovo “Tramercato”, la fiera buona, pulita e giusta di prodotti agroalimentari orvietani organizzata presso i Giardini Pubblici di Orvieto Scalo dalle 9.00 alle 14.00.  Artefici dell’iniziativa il gruppo di lavoro sull’economia sociale del progetto di innovazione sociale  “Trame di Comunità” . Più precisamente: la Comunità Rurale diffusa, la Condotta Slow Food di Orvieto, la cooperativa Sociale Oasi agricola, il GASOS, l’Associazione “Piano Terra” e l’Istituto Agrario di Fabro.

Ci saranno le bancarelle di con i prodotti di: Alice Carnelli, Casa agricola Chierici, Casa Vespina, Il Pogliano e Danilo Basili, Il soffio, Janas, La Goccia, Ma’ falda, Matilde coltiva, Oasi, Piano Terra, Il Secondo Altopiano, Terrazze di Spazzavento. Tradotto per gourmet, gourmand e gastronauti: formaggi di pecora e caprini, legumi, insaccati, pasta e pane con grani antichi, farro, vino naturale, olio evo, confetture,  prodotti dell’orto, frutta, birra artigianale…

Poichè “Tramercato” è, prima d’essere un luogo di compravendita, è lo spazio dove una comunità, sia pure “provvisoria”, si manifesta in anima e corpo, ci saranno le immancabili esibizioni, trovate, appuntamenti dove apprendere con cuore, mente e senso del gusto.  Ossia intermezzi d’arte e flânerie (“Musicisti a spasso”), i libri semoventi (“Fermata del Bibliobus”), il laboratorio ludico di land art con i sassi, la terra e le piantine (“Costruire i Ricciosauri”) e il laboratorio del gusto sul miele. Una congerie di giochi, suoni e sapori resi possibili dall’impegno e dalla partecipazione di Trame di Comunità, coop.Soc. “Il Quadrifoglio”, Associazione “Lettori Portatili”, Nuova Biblioteca L.Fumi, Unione Rugby Orvieto e Val di Paglia bene comune, Condotta Slow Food di Orvieto

Non è obbligatorio acquistare: si entra ai giardini, si partecipa, si fa amicizia e si scoprono mondi sorprendenti.